• Home »
  • News »
  • Tema scuro di sistema, vero multitasking e gesture per annullare/ripetere azione, ecco le novità di iOS 13

Tema scuro di sistema, vero multitasking e gesture per annullare/ripetere azione, ecco le novità di iOS 13

Il prossimo 3 giugno Apple dovrebbe rivelare al mondo la prossima versione del suo sistema operativo per dispositivi mobili durante la Worldwide Developers Conference. Già oggi però, grazie a una serie di dettagli riportati dai colleghi di 9to5Mac possiamo anticiparvi alcune delle novità che vedremo con iOS 13.

Prima di tutto è in arrivo il tema scuro. Sarà impostabile a livello di sistema accanto alla modalità ad alto contrasto già presente. Le app per iPad che girano su macOS attraverso Marzipan potranno finalmente sfruttare il tema scuro su tutti e due i sistemi.

Un’altra grande novità sarà la possibilità di avere finestre multiple. Ogni app occuperà una porzione dello schermo, ma potrà essere spostata in qualunque posizione, diventando di fatto una specie di finestra che potrà anche essere sovrapposta alle altre.

Finalmente non sarà più obbligatorio scuotere fisicamente il dispositivo per annullare l’ultima azione, ma ci sarà una gesture dedicata: tap con tre dita e poi scorrendo verso sinistra si annullerà l’azione, verso destra invece verrà ripristinata. Questo funzionamento potrebbe anche essere disponibile per gli sviluppatori attraverso specifiche API.

iOS 13 su iPad permetterà di vedere i siti web in versione desktop e non mostrerà più la versione per dispositivi mobili di default. Allo stesso tempo arriverà un nuovo gestore dei font. Non sarà più necessario installare un profilo per ottenere nuovi set di caratteri, ma basterà utilizzare l’apposita voce nel menu delle impostazioni. Inoltre il sistema farà comparire una notifica se all’apertura di un documento ci dovessero essere dei font mancanti.

LEGGI ANCHE: Il nuovo processore Huawei Kirin 985

Anche l’app per la posta verrà rivisitata e diventerà più intelligente. Un po’ come già avviene con altre applicazioni (qualcuno ha detto Gmail?) le email saranno distribuite tra diverse categorie come “marketing”, “acquisti”, “viaggi” e “non importanti”. Ovviamente sarà possibile eseguire una ricerca all’interno di ognuna. Infine gli utenti potranno aggiungere i singoli messaggi a una lista “da leggere dopo”.

Il nuovo iOS dovrebbe poi portare una rinnovata attenzione alla produttività. Per esempio gli ingegneri Apple stanno ancora lavorando per aprire ad applicazioni di terze parti la possibilità di collaborare con altri su documenti di testo, fogli di calcolo e presentazioni.

Ecco gli ultimi dettagli sparsi. Gli sviluppatori avranno la possibilità di personalizzare l’aspetto della barra di stato scegliendo tra chiara o scura, l’app per i promemoria sarà ridisegnata, cambierà l’immagine su schermo quando si alza/abbassa il volume e ci saranno controlli in-app per la gestione dei processi di stampa.

Insomma sembra proprio che le reti siano state lanciate, ora non ci resta che attendere i primi di giugno per vedere se Apple riuscirà a portare a casa davvero tutti questi pesci.

Source: MobileWorld – Tema scuro di sistema, vero multitasking e gesture per annullare/ripetere azione, ecco le novità di iOS 13

Share Button