D’ora in poi chiamatela pure mela verde

La società di Cupertino sembra avere davvero a cuore l’ambiente, e non solo a parole. Nel comunicato stampa rilasciato ieri si parla di fatti: 44 dei suoi fornitori (quasi il doppio rispetto allo scorso anno) si sono impegnati a realizzare le componenti commissionate da Apple con il 100% di energia pulita.

Già, perché l’obiettivo non è solo quello di cambiare sé stessa – vi ricordiamo che Apple ha annunciato, esattamente un anno fa, che tutte le sue strutture nel mondo sono alimentate al 100% da energia pulita – ma di trasmettere il cambiamento anche agli altri. A tale scopo mette a disposizione il Clean Energy Portal, dove le aziende possono informarsi e capire come passare a questo tipo di energia pulita.

LEGGI ANCHE: Netflix può dormire sonni tranquilli, Apple TV+ non gli farà concorrenza

A riprova di questo fatto c’è anche il suo impegno economico: i 2,5 miliardi di dollari ottenuti dalla vendita di obbligazioni “green” sono stati impiegati nel finanziamento di 40 progetti ad impatto ambientale sparsi in tutto il mondo.

Per carità, non sta a noi addentrarci in questioni che non ci riguardano, siamo dei semplici appassionati di tecnologia a cui piace scrivere di tecnologia (aka nerd), ma fa piacere vedere come le grandi società, una volta tanto, adoperino parte dei loro immensi profitti per dare l’esempio e guidare una rivoluzione che non può che far bene al mondo intero.

Source: MobileWorld – D’ora in poi chiamatela pure mela verde

Share Button